Formulare ed applicare la migliore strategia d’internazionalizzazione del sito web per i mercati export

Descrizione

Descrizione

Anche se l’inglese è la lingua più utilizzata su internet, solo un quarto degli utenti sono madrelingua. Gli altri sono per il 23% cinesi e di altre 8 lingue diverse! E per l’eCommerce, tali differenze linguistiche hanno un impatto ancora più negativo in quanto meno del 40% dei clienti online acquista su siti web che non sono nella loro lingua locale.

Internet è dunque un mare magnum di lingue: per raggiungere un numero elevato di clienti potenziali online e crescere il fatturato export, è necessario tradurre ed ottimizzare il sito web per tutte le lingue parlate nei mercati esteri target e non solo per l’inglese. Si tratta di un investimento marketing, spesso meno caro di quanto si pensi, che saprà fornire al vostro sito l’enorme potere di far scoprire e promuovere la vostra attività su nuovi territori e a nuovi clienti. E in un ambiente sempre più concorrenziale, un sito web multilingue rappresenta un vantaggio competitivo importante che permette di aumentare concretamente le opportunità di business all’estero.

Ma qual è allora la strategia vincente per internazionalizzare un sito web?

In primo luogo, l’azienda deve decidere su quali mercati export e su quali lingue vuole focalizzarsi. In seguito deve decidere se ha bisogno di un’internazionalizzazione o di una localizzazione del sito web: ciò significa che sulla base dei propri obiettivi export, l’azienda deve scegliere tra una struttura di domini export centralizzati e collegati al dominio generico dell’azienda (ad esempio un dominio “sitoweb.com”) o una struttura con dei domini completamente indipendenti dove ogni sito è specifico per un paese preciso. Questa seconda opzione permette un maggior adattamento al mercato locale e può essere calibrata in modo distinto in termini di contenuti, grafica, colori, UX, ecc. per ogni singolo paese. Infine, l’azienda dovrà definire gli elementi operativi del sito e determinare gli strumenti per implementare il progetto.

Chiarificare tutti questi punti per formulare una strategia d’internazionalizzazione del sito web chiara può essere complesso in quanto bisogna considerare diversi elementi tecnici e marketing a livello locale ed internazionale. ToWebOrNotToWeb dispone di tali competenze ed interviene per aiutare le aziende in tale processo. Dopo aver analizzato le attuali risorse digitali e gli obiettivi da raggiungere nei determinati mercati esteri, i nostri esperti formulano la strategia del sito web internazionale più efficace e completa, coprendo tutti i punti necessari al progetto export digitale dell’azienda: la struttura dei domini, il CMS, i parametri SEO, la localizzazione dei servers, l’UX, il tipo di contenuto multilingua, le keywords, ecc.

Prezzi disponibili su preventivo.

Expert
Svuota

Ti potrebbe interessare…