Sfruttare i marketplaces locali o internazionali per far decollare il fatturato export

Descrizione

Descrizione

In uno scenario internazionale altamente competitivo, con consumatori sempre più digitalizzati, l’integrazione di marketplaces come canali di vendita all’estero può risultare una scelta vincente per sostenere la crescita dell’export.
Grazie ai marketplaces online, esportare è infatti più semplice. La loro tecnologia permette di ridurre gli ostacoli per entrare nei mercati globali dando alle PMI accesso a servizi che erano una volta destinati solo a grandi aziende, tra cui logistica, spedizioni, pagamenti internazionali, traduzioni, ecc. e a costi contenuti.
Visto l’elevato numero di marketplaces, con i vari Amazon, TMall, Rakuten, JD, eBay, Otto, Taobao, Zalando, Flipkart, ecc. e con la loro distinzione in marketplaces orizzontali, che propongono offerte su diverse categorie commerciali, e marketplaces verticali, specializzati su un settore specifico, è importante scegliere scrupolosamente i più adatti ai prodotti o servizi da esportare.

Una volta che la scelta è fatta, a livello locale o internazionale, tali piattaforme offrono numerosi vantaggi.

In primo luogo, permettono alle aziende di raggiungere un maggior numero di potenziali clienti più velocemente e in modo molto più efficace.
Inoltre, aiutano a sviluppare delle relazioni più vicine e complete, in quanto i clienti utilizzano internet e i social per saperne di più sull’azienda, il marchio e i suoi prodotti o servizi.

A livello tecnico però l’integrazione dei marketplaces può essere complessa, soprattutto quando si tratta di piattaforme situate in uno o vari paesi esteri. Le descrizioni dei prodotti o servizi, le condizioni di consegna, i prezzi in valuta, le unità di misura, ecc. tutto deve essere espresso correttamente: sono elementi necessari non solo per ottenere la fiducia dei clienti necessaria all’acquisto del vostro prodotto o servizio, ma anche per evitare resi e rimborsi nel caso in cui i clienti ricevono qualcosa non corrispondente a quello che pensavano comprare.

ToWebOrNotToWeb si occupa dell’integrazione multilingua di prodotti o servizi nei marketplaces, B2C o B2B, locali ed internazionali, scegliendo quelli più indicati per sviluppare la vostra attività commerciale multicanale nei mercati export target.
Creiamo il vostro catalogo e il vostro e-shop all’interno di tali piattaforme, ottimizzandoli per i vostri clienti locali in termini di sistemi di pagamento, consegne, servizio clienti, SEO e web-merchandising.

I vantaggi dei marketplaces sono evidenti: approfittatene pienamente implementando un progetto di internazionalizzazione digitale dettagliato con ToWebOrNotToWeb.

Prezzi disponibili su preventivo.

Expert
Svuota

Ti potrebbe interessare…